Una visita allo zoosafari di Fasano

Pubblicato il da Salvatore

Il nostro Paese, per la sua storia, è molto ricco di parchi, uno fra i più noti è quello situato a Fasano, un comune in provincia di Brindisi con quasi 38.500 abitanti. Vicino ad esso sorge lo Zoosafari, nato nel 1973 da una fattoria è oggi il più grande parco d'Italia ed uno dei più grandi d'Europa.

Lo Zoosafari è un parco a pagamento, il suo biglietto è di 19.50 euro (luglio 2011) e comprende l'entrata nel parco con la propria auto con la quale si può fare un percorso abitato e vedere varie specie di animali liberi e vivere nel proprio habitat, appena entrati si incontra il ponte panoramico, sul quale salire (a piedi) e poter dare uno sguardo a tutto il parco. Si può proseguire in macchina e si incontrano in ordine i seguenti gruppi di animali:

  • Uccelli esotici

  • Mufloni

  • Daini

  • Cervi Nobili

  • Ammotraghi

  • Emù

  • Bufali

  • Antilopi

  • Leoni

Poi si torna indietro e si percorre l'altro viale dove si incontrano:

  • Dromedari

  • Anatre

  • Pellicani

  • Cammelli

  • Cavalli

  • Yak

  • Buoi Watussi

  • Bisonti americani

  • Struzzi

  • Cervicapre ed Antilopi

  • Zebre

  • Lama

  • Antilopi Alcine

  • Giraffe

  • Elefanti Asiatici e Africani

  • Macachi

  • Orsi dal collare

Gli animali di cui sopra sono tutti liberi, è bene pertanto stare all'interno del veicolo senza uscire, anche se lo zoo è ben protetto con dei guardiani muniti di fucili con pallottole soporifiche in macchina per addormentare eventuali animali che dovessero cercare di fare del male ai visitatori.

Poi viene la parte delle tigri protetta da delle inferriate di entrata e di uscita ed appena dentro il percorso gli animali sono liberi.

Usciti da questa prima parte si può fare il percorso sul trenino dal quale si possono ammirare le scimmie ed altri animali, qui non è prudente andare con la propria vettura poiché le scimmie romperebbero tergicristalli, fanali e quanto c'è di sporgente.

Annesso a questo parco c'è anche "Safarilandia", una zona dedicata al divertimento, con giostre ed area attrezzata per pic-nic.

Impossibile descriverlo tutto poiché ci sono vasche con rettili, pesci ed altro.

C'è anche un piccolo museo dedicato agli animali.

Una piccola parte è dedicata ad alcuni monumenti Italiani in miniatura.

Un parco veramente interessante dove passare una intera giornata in mezzo alla natura selvaggia.

Zoosafari
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post